ESCURSIONI IN MONTAGNA, TOUR DEI RIFUGI O PASSEGGIATE

Escursioni a Scena e dintorni

Avvertire l’erba sotto ai piedi, il suono dei campanacci, ammirare panorami incantevoli e respirare la fresca aria di montagna. Se volete dedicarvi all’arrampicata, intraprendere un tour dei rifugi o camminare semplicemente nei prati o lungo la passeggiata, Scena è il posto ideale per realizzare i vostri desideri. L’offerta è ampia, la funivia e la seggiovia renderanno più agevole la salita. Partecipate alle escursioni guidate, che si tengono una volta alla settimana!

Hotel escursionistico a Scena – ideale punto di partenza per le vostre esplorazioni

L’ampia offerta rende difficile la scelta. L’area escursionistica di Scena si estende per 200 km ed è dotata di sentieri, ben segnalati, che conducono ai rifugi e alle vette. La limitrofa area di Merano 2000 ad Avelengo comprende ulteriori 300 km di sentieri. Noleggiate alla reception gli appositi bastoncini e partite senza indugio per la vostra escursione sulle montagne altoatesine!

Alta Via di Merano, sopra i tetti della città

L’Alta Via di Merano nel Parco Naturale Gruppo di Tessa è uno dei numerosi percorsi di ca. 80 km, ideali per visitare i dintorni di Scena, segnalato con il n° 24. Per percorrerlo completamente sono necessari dai quattro ai sei giorni, ma il fantastico panorama da Merano fino alla Val Venosta, la Val Passiria e le Alpi Sarentine, dello Stubai e le Alpi Venoste vi ripagherà. Il tracciato presenta svariati punti di accesso ed uscita: potete quindi decidere in piena libertà quando iniziare o interrompere il vostro tour.

 

Le escursioni a Schena che vi consigliamo:

Escursione lungo la roggia di Scena

La splendida escursione lungo la roggia di Scena si snoda su un piacevole sentiero in piano attraverso i castagneti e i campi di mele sopra Merano ed è particolarmente consigliata nelle calde giornate estive. 

Descrizione cammino

Da Scena si sale in direzione di Montescena e, attraversando via Ifinger, si raggiunge la stazione a valle della funivia Taser / Pichler. Seguendo le indicazioni Schenner Waalweg, si imbocca, più avanti, lo splendido sentiero che costeggia la roggia di Scena, il quale, inoltrandosi verso sud e superando i gradini di pietra della romantica “Katzenleiter”, continua in piano fino a raggiungere il maso Brunjaunhof. Proseguendo a monte del quartiere di San Giorgio, si riscende infine verso il centro di Scena.

Informazioni

Durata 1:21 h

Dislivello salita 301 hm

Dislivello discesa 308 hm

Lunghezza 5,5 km

Passeggiata alpestre ai piedi del monte Hirzer

L’escursione attraverso le soleggiate malghe del Monte Hirzer è particolarmente suggestiva verso la fine di giugno e/o gli inizi di luglio, quando la fioritura dei rododendri tappezza di fiori rossi i pascoli dell’altopiano. 

Descrizione cammino

Da Klammeben, la stazione a monte della funivia Hirzer, si imbocca dapprima il sentiero n. 40 fino al rifugio Hirzer. Qui si segue l’itinerario pianeggiante che attraverso il sentiero europeo E5 porta alle malghe Hinteregg e Mahd. Poco più avanti, il sentiero sale dolcemente fino alla conca alpestre Rotmoos. Da qui si ritorna alla malga Tallner, poi a destra fino al rifugio Hirzer e infine nuovamente a Klammeben.

In alternativa, potete prendere la funivia Verdins passando per Scena e poi procedere con la seggiovia Talle-Grube. Dalla stazione a monte, il tempo di percorso per arrivare a Klammeben è di circa 30 minuti.

Informazioni

Durata 2:40 h

Dislivello salita 328 hm

Dislivello discesa 346 hm

Lunghezza 6,7 km

Escursione alpestre al rifugio Hizer e alle malge Gompm

Piacevole tour per famiglie che riserva scorci suggestivi ma anche ottime possibilità di ristoro. Un’escursione dalle grandi soddisfazioni indicata a chi ama immergersi nella tranquillità del paesaggio alpino. 

Descrizione cammino

Con la funivia Hirzer ci si innalza da Saltusio fino a Klammeben. Imboccando il sentiero n. 40, si arriva dopo un breve saliscendi al rifugio Hirzer. Attraversando i prati alpestri si scende fino alla malga Gompm che sorge in posizione idilliaca a ridosso delle montagne. Dopo una piacevole sosta nel rifugio, si prosegue su un sentiero perlopiù pianeggiante fino all’albergo Grube. Qui si può scendere fino a Oberkirn o Prenn.

In alternativa, potete prendere la funivia Verdins passando per Scena e poi procedere con la seggiovia Talle-Grube. Dalla stazione a monte, il tempo di percorso per arrivare a Klammeben è di circa 30 minuti.

Informazioni

Durata 1:15 h

Dislivello salita 111 hm

Dislivello discesa 283 hm

Lunghezza 3,8 km

Tour in cima al monte Ifinger

Il tour in cima al Monte Ifinger, la montagna dominante di Scena, regala viste mozzafiato sulle montagne del Meranese, ma richiede assenza di vertigini, passo sicuro e una certa esperienza in montagna. 

Descrizione cammino

La splendida escursione alla conquista del Monte Ifinger parte dalla stazione a monte della funivia Merano 2000. Imboccando il sentiero che porta alla malga Waidmann, si supera la chiesetta di S. Oswald fino alla forcella Oswaldscharte proseguendo ancora fino al ristoro Kuhleiten. Seguendo il sentiero che si snoda sul versante ovest del monte, si sale poi sull’impegnativa via ferrata attrezzata con funi per conquistare la vetta del monte. Per la discesa si segue lo stesso itinerario della salita.  

Informazioni

Durata 3:10 h

Dislivello salita 734 hm

Dislivello discesa 1.200 hm

Lunghezza 10,8 km